Lavatoio in pietra

LAVATOIO IN PIETRA

Il figlio di Luke lo ha confessato: quest’anno ha avuto un colpo di fulmine per la rossa.. cipolla di Tropea! .. E ha apprezzato la comodità di un lavatoio in pietra sul terrazzo di casa!

Per quel che mi riguarda, invece, non posso più parlare d’infatuazione ma di un amore ormai consolidato e non solo per la dolce e rossa cipolla in insalata coi pomodori maturi di Calabria, l’origano e l’olio di oliva, ma anche per il latte di mandorla, la pitta calda e per alcune tradizioni casalinghe che persistono nella vita a Riace, terra d’origine dei miei genitori.

Una di queste tradizioni è proprio l’utilizzo del lavatoio in pietra per i piccoli bucati a mano!

Non si può certo dire che la lavatrice non sia arrivata anche nel Borgo di Riace ma un riacese che si rispetti – si fa per dire – certamente ha un lavatoio in pietra che utilizza per qualche piccolo capo e altrettanto certamente l’ha all’esterno della casa o sul terrazzo.

In questa nostra vacanza a Riace abbiamo percorso a tratti la costa ionica e sulla strada si possono trovare grossisti di arredi da esterno che vendono ancora questi massicci e affascinanti lavatoi. Interamente in pietra, questo tipo di lavatoio imita nella forma l’asse in legno che veniva utilizzata per il bucato a mano. S’installa con un supporto in muratura che lo rende agibile.

Impegnativo è vero! Specialmente oggi che rispetto al passato si tende a snellire anche gli arredi, puntando all’essenziale e a materiali leggeri; ma questi lavatoi appaiono splendidi nei giardini delle case del Meridione e poche altre forme sarebbero più pratiche o materiale sarebbe più adatto della pietra, sotto un tal solleone!

Immaginate il sole splendente del Sud, l’intensa luce che filtra dagli arbusti dalle fronde in movimento per il soffio dell’aria che odora di terra arsa e salsedine, e poi un lavatoio, in pietra, installato all’esterno della casa!

La pietra si bagna allo scorrere dell’acqua del rubinetto. Vi è il posto per la forma di sapone, il tappo di una lega in ferro per poter riempire la vasca di acqua e i vostri piccoli capi insaponati che immergete e riprendete, strofinate e risciacquate.

Il lavatoio riacese in foto è sul terrazzo di casa di famiglia e gode dell’ombra dell’albero di limoni del giardino dei vicini. Se in città io avessi una casa con annesso un ampio spazio esterno privato – terrazzo o giardino che fosse – installerei un lavatoio in pietra, proprio come questo!

Rispondi