porta

a b o u t

Sei davanti alla porta di questo ideale laboratorio virtuale. All’interno, in una grande stanza inondata di luce naturale, ci sono io .. alias Rápsi. C’è Luke, papà di due bei ragazzi … informatico, fotografo e vicinissimo compagno della mia vita. Ci sono anche Ziggy e Nina, i nostri amabili coinqui(fe)lini.

Attorno al nostro mondo orbitano anche gli amici, gli affetti, i libri e le biografie che amiamo, le passioni che coltiviamo, la musica, la scrittura, il cinema …

Rápsi Room si apre anche a te perché da diverso tempo, sul tavolo di legno scuro fiorentino al centro della stanza che oggi inauguro, c’è una macchina da cucire, ci sono stoffe di fibre forti e naturali, ci sono i miei manufatti in divenire.

Luke fotografa così la mia idea di habitat: circondarsi di cose belle, il più delle volte a costi contenuti. Il focus è nell’unicità e nei dettagli, con la mission di dar nuova vita a materiali e stili in una sorta di melting pot di elementi caratteristici in sintonia fra loro. Le sue istantanee ispirano e allo stesso tempo accrescono i progetti che ci coinvolgono.